Birrificio Sorrento & Friends 2017

Ciao Lucio...

venerdì 7 dicembre 2012

Buon 3° Compleanno Birrificio Sorrento




Tanti Auguri Birrificio Sorrento
Le tue adorate figlie



Il 7 Dicembre 2009 abbiamo intrapreso quest'avventura e non ce ne siamo pentiti! Tanto abbiamo fatto ma molto molto di più ancora vogliamo realizzare! 
Grazie a quanti ci sostengono e credono in noi!


Il primo giorno non si dimentica mai!

 

 Le nostre Birre
 

con Bucce fresche
di Limone di Sorrento IGP





 
Minerva  
con Bucce fresche
di Arance di Sorrento

mercoledì 28 novembre 2012

La Vita è ..."Bella"




"Bella" opera  di A.Greco dipinta con
 Birra Artigianale del Birrificio Sorrento
 Senza voler scomodare il successo cinematografico di    Roberto Benigni possiamo ugualmente affermare che la Vita  è bella in quanto non è mai scontata. 
Cominci a produrre Birra Artigianale, cercando di elevare una passione di anni ad un livello superiore, e ti chiedi se la tua birra piacerà e che sensazioni regalerà a chi la degusterà. Il pensiero fisso è sempre quello: cosa penserà chi la berrà. Per te la Birra si beve, al massimo si degusta, si abbina a svariate pietanze. Non ti aspetteresti mai che la tua Birra, quella che hai pensato e creato tu, possa colpire qualcun altro in modo diverso.
"ebbro pulcinella" opera   dipinta per
 i 25 anni del Museo di Pulcinella di Acerra
Un giorno però arriva una mail e scopri che una tua Bottiglia anzichè essere versata in un bel bicchiere è stata "versata" su una tela dando vita ad un ritratto di Donna intitolato "Bella". Scopri tutto a giochi fatti: non hai la più pallida idea dove abbia preso la Birra e non sai come l'ha utilizzata ma la cosa ti piace. Ti piace l'idea che la tua Birra abbia ispirato per qualche motivo, probabilmente il colore,  ti piace il risultato e ti piace, quello che non avresti mai pensato, che la tua Birra possa aver colpito qualcun altro in modo diverso al punto da utilizzarla per una sua personale passione, apparentemente lontanissima dalla tua. Apparentemente. In realtà dar vita all'arte enoica, in cui vino e birra sono i colori della tavolozza dell'estro, richiede, più o meno, la stessa sensibilità che necessita il Birraio per creare una nuova Birra. Cominci a pensare com'è strana la vita e decidi di darle una mano. Ne parli con il tuo socio, ritrovi in lui le stesse sensazione che hai provato tu, contatti l'Artista Arianna Greco e la Syrentum ritorna a casa ancora più..."Bella". 
Il dipinto "Bella" acquistato dal Birrificio Sorrento sarà esposto durante la serata di beneficenza del 30 Novembre al Camera&Cucina - Sorrento.


martedì 13 novembre 2012

DiMé a SORRENTO 16 Novembre 2012



Seconda tappa per l'evento DiMè dedicato alla dieta mediterranea. Venerdì 16 novembre,ore 19:00, Teatro Tasso, Piazza S. Antonino, 25 a Sorrento sarà proiettato un documentario sulle eccellenze agroalimentari ed enogastronomiche del territorio sorrentino. Al termine della proiezione alla platea sarà fatto omaggio il libro

Con la dieta mediterranea. Intervengono il Sindaco di Sorrento Giuseppe Cuomo, il Sindaco di Pompei Claudio D'Alessio, il curatore del libro Mariano Iaccarino. 


IL VIDEO Viaggio tra i sapori della Dieta Mediterranea

Il video racconta la scrittura di un libro dedicato alla sana alimentazione attraverso un percorso di scoperta in alcune realtà produttive della penisola sorrentina. La trama del documentario si snoda attorno alla ricerca delle due nutrizioniste protagoniste del documentario Raffaella Balzano e Antonella Caravelli, incaricate dall'editore DiMé di scrivere il libro. Interviste e percorsi produttivi  con alcune realtà imprenditoriali dell'area come la Cooperativa Solagri, il Caseificio Apreda,   Olio Le Tore, Nero del Tasso, Pasticceria don Peppe, Birrificio Sorrento, Don Alfonso 1890. 

IL LIBRO Con la dieta mediterranea. Cattive abitudini e buoni auspici, Think Thanks edizioni, 2012.

Una ricerca sul tema dell'obesità infantile e sulle abitudini alimentari condotta nel 2012 intervistando oltre duemila bambini dell'area vesuviana accompagnata da una vasta gamma di interventi scientifici e saggistici sul tema della dieta mediterranea.  A coniare il termine è stato, curiosamente, un fisiologo americano, Ancel Keys, che scoprì come essa fosse il segreto della buona salute dei popoli mediterranei. Ma ormai sono tutti d’accordo nel riconoscere le virtù della dieta mediterranea come stile di vita non soltanto alimentare alimentare, proclamato nel 2010 dall’Unesco Patrimonio culturale immateriale dell'umanità. Una dieta soddisfacente per il palato e ideale per la salute, come posto in luce dagli interventi di medici e nutrizionisti raccolti nel volume, che ne raccontano i princìpi, dalla centralità dell’olio d’oliva all’importanza della convivialità a tavola. Nel volume interventi di Raffaella Balzano, Antonella Caravelli , Giuseppe Cuomo, Claudio D’Alessio, Francesca De Luca, Paola Di Martino, Aniello Di Nardo, Mariano Iaccarino, Elena Merolla, Pierluigi  Pecoraro, Prof. Giuseppe Russo. 

LA CONVENTION evento DiMè

Progettato dalla società napoletana di ricerca e comunicazione Think Thanks, l'evento ha lo scopo di divulgare i canoni della dieta mediterranea e di sensibilizzare territori e popolazioni diverse sui meriti indiscussi di questo stile di vita. Attraverso linguaggi differenti, dal teatro al cinema, dalla ricerca sociologica alla medicina, DiMè si propone di offrire rappresentazioni culturali della dieta mediterranea sempre diverse e innovative all'insegna della sperimentazione e della creatività. La convention sorrentina vedrà il passaggio di testimone dal Comune di Pompei che ha accolto la prima edizione al Comune di Sorrento che manterrà il totem dell'evento fino a nuova tappa. La convention  vedrà la partecipazione dei sindaci, del curatore del libro, degli altri autori del libro, dei personaggi del documentario. Le aziende raccontate nel video offriranno degustazioni ai convenuti all'insegna della massima accoglienza e ospitalità, valori questi ultimi imprescindibile della dieta mediterranea. 
Ingresso libero e gratuito.    

mercoledì 27 giugno 2012

Le Vele d'Epoca a Napoli




LE VELE D'EPOCA A NAPOLI 
TROFEO BANCA ALETTI IX Edizione

27 Giugno al 1 Luglio






Dal 27 giugno al 1 luglio, l’appuntamento con la storia della vela è all’ombra del Vesuvio, per la nona edizione de Le Vele d’Epoca a Napoli – Trofeo Banca Aletti (www.leveledepoca.it ). Il Golfo più suggestivo al mondo saluta il ritorno delle Signore del mare per una cinque giorni di sport e tradizione, resa possibile dall’impegno e dalla passione del Reale Yacht Club Canottieri Savoia (www.ryccsavoia.it ), circolo organizzatore, affiancato dallo Stato Maggiore della Marina Militare e dal suo Ufficio Sport Velico dal 2005.
Nove anni di passione, di agonismo: un traguardo importante, emblema dell’amore di Napoli per la marineria d’antan, quanto piccolo, se paragonato alla storia di questi giganti del mare. L’atmosfera magica invita i “soliti” a tornare, i nuovi a partecipare per la prima volta e gli appassionati a seguire l’evento dal vivo dalla straordinaria promenade di Via Caracciolo. 

 LA LOCATION
Il Reale Yacht Club Canottieri Savoia di Napoli è un piccolo gioiello incastonato nel Borgo Marinari, sulla banchina del porticciolo di Santa Lucia. Il Circolo offre ai suoi ospiti un panorama mozzafiato, una sintesi straordinaria del paesaggio napoletano: il Castel dell’Ovo in primo piano, il Vesuvio e l’isola di Capri sullo sfondo. Circondato dai simboli della città, il RYCCS è simbolo a sua volta. Da nove anni lo staff del Circolo Savoia – grazie all’entusiasmo e alla passione del Presidente Pippo Dalla Vecchia, in carica dal 1991 – garantisce ospitalità e massima efficienza agli oltre quaranta scafi in gara. Lo Yacht Club con le barche storiche ormeggiate si completa e si esalta, rappresentando una celebrazione della vela d'antan.

OFFICIAL SUPPLIER
Tornano in qualità di Official Supplier il Birrificio Sorrento, Ferrarelle e il Tarallificio Leopoldo. Il Birrificio Sorrento (www.birrificiosorrento.com ) sperimenta e perfeziona le ricette delle sue eccellenti birre artigianali, non pastorizzate né filtrate meccanicamente e senza conservanti. Ferrarelle (www.ferrarelle.it ) è una delle principali aziende italiane, con una radicata tradizione centenaria: opera nell’imbottigliamento e distribuzione di acque minerali a livello nazionale ed internazionale. Il Tarallificio Leopoldo (www.leopoldo.it ) è un’azienda che dal 1940 produce taralli seguendo le ricette della tradizione, tramandate dal nonno Vincenzo e raccolte da papà Leopoldo Infante. L’obiettivo è quello di aprirsi ad un nuovo pubblico offrendo sempre il meglio in termini di qualità e gusto.

IL PROGRAMMA
Mercoledì 27 giugno si accendono ufficialmente i riflettori sulle Signore del mare con il consueto Cocktail di Benvenuto alle ore 19.00 sulla terrazza del Circolo.
Giovedì 28 giugno si entra nel vivo della manifestazione. Alle ore 9.00, ogni giorno, verrà servita agli equipaggi la Colazione a bordo, a base di dolci tipici napoletani, sfogliatelle e babà. Dopo il briefing tecnico, partenza alle ore 11.00 con le regate sulle boe per Yacht d’Epoca e Classici; alle 12.00 partenza delle regate per i Dragoni Classici su percorso olimpico. Al rientro, per rilassarsi in
banchina, classico appuntamento “Taralli&birra”.
Venerdì 29 giugno è la giornata della regata lunga delle Vele d’Epoca e, in contemporanea con partenza alle 10.00, la regata lunga sulle boe dei Dragoni Classici. Al rientro pizza, “Taralli&birra”. La sera, alle 21.00, il primo appuntamento by night con il Party Banca Aletti.
Sabato 30 giugno il programma resta invariato sino a sera. La terrazza del Circolo accoglierà – alle 21 – armatori ed equipaggi per la Cena di Gala.
Domenica 1 luglio alle 13.00 occhi puntanti sulla parata, visibile dal lungo mare di via Caracciolo, e a seguire le ultime prove di giornata per le Signore del mare e i Dragoni Classici. Al rientro, la Cerimonia di Premiazione presieduta dal Presidente del Circolo Pippo Dalla Vecchia.

al VELE D'EPOCA A NAPOLI  parteciperemo con le nostre Birre Artigianali:

lunedì 25 giugno 2012

Vela, festa e Birra Artigianale

Due giorni di regate con partenza al largo di Marina Piccola di bolina fino allo scoglio del Vervece e ritorno con arrivo tra la Marinella e Marina di Cassano. Due giorni divertenti grazie all'organizzazione della Lega Navale sez di Sorrento. Due giorni trascorsi nell'incantevole atmosfera del Borgo di Marina Grande. Due giorni magici immortalati dalla bravura di Mariangela Sposito. Due giorni di delizie del palato grazie sempre all'inesauribile Mariangela e a qualche ristoratore di buona volontà a cui noi abbiamo aggiunto la nostra Syrentum. Due giorni  trascorsi troppo in fretta :( 

Consoliamoci con le foto!


lunedì 11 giugno 2012

E' tempo di Trofeo Peppe Cappiello




Trofeo Peppe Cappiello 
XI edizione
 
16-17 giugno 2012 
Sorrento 



Quest'anno nuova location per il Trofeo Peppe Cappiello e ...non solo. Il 16 e 17 giugno il trofeo è organizzato  nel borgo marinaro di Marina Grande di Sorrento.
Due giorni di regate, un concorso fotografico e una grande passeggiata in canoa e kajak da Sorrento a Jeranto , e  ancora ... musica , birra artigianale, vino e balli.
Non potete mancare!
Per info :

LEGA NAVALE ITALIANA Sez. Sorrento
 Il Presidente Guido Gargiulo 347 3431580

 

Quest'anno parteciperemo all'XI ed. del Trofeo Peppe Cappiello con la nostra Birra Artigianale al fine di raccogliere fondi per il restauro e il varo del gozzo sorrentino "Saturnia".

martedì 5 giugno 2012

Report TV Pianeta Bufala

Lo Chef Marco Coppola degusta la Syrentum







...a Pianeta Bufala non è mancato nulla... neanche la Tv!









 con gli Chef Marco Coppola, Mauro Mazza e 
 
Grazie a tutti per l'ospitalità e l'entusiastica accoglienza


lunedì 28 maggio 2012

Cooking Show con gli Chef Coppola e Improta e il Birrificio Sorrento



PIANETA BUFALA
COOKING SHOW
 con gli Chef Marco Coppola 
e Mauro Improta
 
30 maggio 2012  - Eboli (Sa)





Pianeta Bufala si terrà ad Eboli (SA) dal 26 maggio al 3 giugno. Nell'ambito della manifestazione l'Associazione Malti da Legare ha curato tre “cooking-show”, presentati dalla giornalista Antonella Petitti, in cui uno chef preparerà un piatto che abbia tra gli ingredienti la mozzarella o un latticino di bufala. Il piatto sarà abbinato ad una birra artigianale Campana.
Il Cooking Show del 30 Maggio vedrà all'opera lo chef Marco Coppola con il piatto “Torre di pomodori e mozzarella tiepida” e lo chef Mauro Improta con il piatto “Praline di ricotta con cuore di melone in crosta di pistacchi”. La birra scelta è la Syrentum del Birrificio Sorrento.
All'interno della manifestazione sarà possibile acquistare le Birre presso lo Stand dei Malti da Legare.
a PIANETA BUFALA parteciperemo con le nostre Birre Artigianali:


giovedì 24 maggio 2012

Premio Chef Emergente: Le Foto

Gran bella manifestazione quella organizzata dal Giornalista e critico enogastronomico Luigi Cremona e Witaly. Una location molto suggestiva ha fatto da cornice perfetta ai profumi e sapori offerti in degustazione da aziende il cui credo è la qualità. Il Premio miglior Chef Emergente del Sud, ben congeniato, ha messo sul palcoscenico ottimi e giovanissimi Chef. Se avessimo degustato le loro pietanze senza constatare la loro età non ci avremmo mai pensato vista la "maturità" espressa nei piatti. Bellissimo e saporitissimo, infine, è stato il confronto tra i pizzaioli napoletani e quelli romani: risate e pizze...entrambe gustosissime. Complimenti a tutti soprattutto al vincitore il venticinquenne Andrea Napolitano sous chef al Buco di Sorrento, allievo di Tonino Cannavacciuolo.





Prossimo evento: PIANETA BUFALA - 30 Maggio 2012 - Eboli (Sa)
evento su Facebook

mercoledì 16 maggio 2012

Premio Miglior Chef Emergente Sud Italia

                      

COOKING FOR WINE NAPOLI
 
20 – 21– 22 maggio 2012 
Reale Yacht Club Canottieri Savoia Napoli
 
Premio Miglior Chef Emergente Sud Italia



     Cooking For Wine torna a Napoli per l’edizione 2012. La prima tappa del tour dei giovani Emergenti d’Italia. I protagonisti del Premio Miglior Chef Emergente d’Italia del Sud saranno in gara da domenica 20 maggio 2012 fino a martedì 22.
Come tradizione anche quest’anno la kermesse ideata e presentata dal giornalista gastronomo Luigi Cremona e organizzata da Witaly, avrà luogo nello storico ed esclusivo Circolo Savoia, in concomitanza con VitignoItalia, a Napoli, sulla banchina del porticciolo di Santa Lucia davanti a Castel dell’Ovo.
I migliori giornalisti del settore presiederanno la prestigiosa giuria che sceglierà il vincitore della gara, la giovane promessa della ristorazione gourmet italiana del sud.
Tre le macroregioni in gara: la domenica sarà la Campania, il lunedì si aprirà con Puglia e Basilicata, per chiudere con Sicilia e Calabria. I tre finalisti si sfideranno il martedì. Protagonisti saranno anche numerosi prodotti d’eccellenza del panorama eno-agroalimentare della Campania e delle regioni limitrofe.
“Napoli Contro Tutti” è una delle novità di questa edizione. Le firme più importanti della pizza napoletana contemporanea sfideranno impavidi colleghi del nord e centro Italia.
Domenica 20 il pizzaiolo Ciro Salvo, di Napoli, contro Stefano Callegari, di Roma.
Il lunedì Enrico e Carlo Alberto Lombardi, di Napoli, contro Matteo Aloe, di Castel Maggiore (Bo).
Lunedì 21 dalle 19.30, la serata è dedicata alle “Donne del Vino Della Campania”: produttrici, giornaliste e cuoche tutte campane si esibiranno in un’allegra e gioiosa kermesse.
Martedì 22, Gino Sorbillo e Toto Sorbillo contro Tramonti, con Vittorio Giordano e Giuseppe Giordano autore del Pizz’ino, brevetto internazionale della cottura a corona (PCT - Trattato di cooperazione in materia di brevetti).
Tra le altre iniziative, domenica 20 dalle 19.30, Cooking For Wine è lieto di presentare la serata “Pizza Cheap & Chic” con Gino Sorbillo, uomo dalla forte caparbietà, determinazione e che grazie alle sue capacità umane, oltre che professionali, è riuscito a risollevarsi dopo il duro colpo subito con l’incendio del 27 aprile. Una serata dunque “Tutti per Napoli – Tutti per Gino Sorbillo”!


Cooking For Wine dunque non vuol essere una semplice gara né una banale degustazione ma vuol far “emergere” la passione, la serietà e le emozioni che si celano dietro le persone e i prodotti del settore enogastronomico d’ Italia.
Tanti gli “artigiani del gusto” che scelgono di partecipare a Cooking For Wine. Aziende agroalimentari come Molino Caputo, Annalisa, Pastificio Felicetti, Caseificio Barlotti, Caseificio Contento, Enopanetteria di Stefano Pagliuca, Debù Cibi Scelti, Mario Carrabs Artigiano delle Carni e la Cioccolata Bernardi.
I piatti saranno abbinati ad aziende vinicole come: Fratelli Berlucchi, Fattoria Villa Matilde, Arcipelago Muratori, Cantine Briziarelli, La Masserie, Mottura Vini, Puiatti Friuli, l’Associazione Donne del Vino della Campania, Ager Campus e Trentodoc, sponsor ufficiale, che ci inebrierà con le sue bollicine di montagna e ci accompagnerà in tutte le gare del Premio Miglior Chef Emergente previste per questo 2012.

Per gli amanti delle birre artigianali saranno presenti le aziende Zago, 32 Via Dei Birrai e Birrificio Sorrento.

Per tutta la durata della manifestazione sulla terrazza del Circolo Savoia l’acqua Ferrarelle, Caffè Morganti, Distillati Velier e per finire, una degustazione di Sigaro Toscano.
Un ringraziamento speciale va a quelle aziende che permettono la realizzazione dell’evento, gli sponsor tecnici: De Manincor, Rational & Schettino Impianti Cucine Professionali, Le Creuset, Orved, Glion Institute of Higher Education, Stefano Ferrara Forni, InTavola, Grand Hotel Parker’s.
Vi aspettiamo.
Domenica 20 maggio dalle ore 12.00 alle 23.00
Lunedi 21 maggio dalle ore 12.00 alle 23.00
Martedì 22 maggio dalle ore 12.00 alle 19.00
Circolo Savoia , Reale Yacht Club Canottieri Savoia Napoli è in Via Partenope altezza Albergo Santa Lucia

Ufficio Stampa: +39 380 19 67 365 – ufficiostampa@witaly.it
Witaly srl – Largo dei Librari, 89 – Roma
www.witaly.it  www.porzionicremona.it


a COOKING FOR WINE NAPOLI parteciperemo con le nostre Birre Artigianali:

domenica 22 aprile 2012

Birra Artigianale batte Vino per KO!


Nell’inatteso match Birra vs Vino disputatosi durante le fasi di etichettatura la nostra Syrentum ha messo al tappeto un pregiatissimo campione enologico. La cronaca del match: La Syrentum, urtata inavvertitamente, si lancia dal tavolo ed incontra con un colpo micidiale una pregiata bottiglia di Vino che, con baldanza, faceva mostra di se nella cantinetta di cotto. Dalla mia postazione non riuscivo a vedere la parte conclusiva dell’incontro, ma il copioso liquido rosso che si espandeva sul pavimento mi fece intuire il trionfo della Birra senza riportare neanche un graffio. C’è dispiacere per la perdita di un grande campione ma solo le migliori Bottiglie di Birra Artigianale si posso fregiare dell’etichetta BIRRIFICIO SORRENTO!!!

…”Beati quelli che sono abbastanza intelligenti per non prendersi sul serio – diceva un saggio”

giovedì 12 aprile 2012

Presenti a "la Prima" del Degustibus

 

28 Aprile 2012

Syrentum, Minerva e Mirone
all'Enoteca DEGUSTIBUS
di Benevento 
www.enotecadegustibus.it


Comunicato Degustibus:

Incontri ad alto fermento

Sabato 28 aprile 2012 dalle ore 17:30 alle 20:00 l’Enoteca Degustibus di Benevento apre le porte alle birre artigianali campane di qualità per la diffusione della cultura della birra e del bere consapevole. Le birre artigianali, a differenza di quelle non artigianali  non vengono sottoposte a processi di pastorizzazione e microfiltrazione, il che permette di avere una bevanda “viva” con un quadro gusto-olfattivo peculiare. Il primo appuntamento è con le birre del Birrificio dell’Aspide e del Birrificio Sorrento abbinate ai formaggi ed ai salumi artigianali dell’area del Taburno dell’Azienda Agricola Tasso del Taburno.
La degustazione (con prenotazione obbligatoria) vedrà la presenza di Giuseppe Schisano e Francesco Galano del Birrificio Sorrento, di Vincenzo Serra del Birrificio dell’Aspide, di Giovanni Auriemma dell’Azienda Agricola Tasso del Taburno e sarà guidata dall’amico, esperto assaggiatore di birre, Paolo Mazzola.

Protagonisti:
Birrificio Sorrento
Syrentum: Saison addizionata di bucce di limone di Sorrento abbastanza bilanciata fra la parte morbida e fruttata, che conferiscono i malti ed il lievito tipico dello stile e la luppolatura generosa tradizionale e con Cascade che aggiunge anche freschezza e sensazioni agrumate e floreali.
Minerva: Southern brownale, birra complessa, morbida, con prevalenti sensazioni maltose, di frutta secca, quasi affumicate, comunque bilanciate con una luppolatura non trascurabile.
Mirone: Saison maturata in barrique (non di primo passaggio). Birra sperimentale, la base è la Sirentum, nella quale sarà interessante osservare i cambiamenti che la maturazione in legno ha apportato. Senz’altro troveremo complessità gustativa e minor contenuto di anidride carbonica. Provare per credere.

Gairloch: Strong scotch ale, con predominanza abbastanza netta delle note maltate, insieme a sensazioni di caramello e di frutta secca matura.
Fenix: Apa, di medio tenore alcolico e con un buon corpo, ottenuto con l’utilizzo di malti caramello a bilanciare le leggere note amaricanti provenienti dall’utilizzo di 6 luppoli americani, che donano come di consueto un profilo agrumato e resinoso alla birra.

Pecorino fresco e stagionato, Capocollo, Pancetta, Salsiccia, Prosciutto.

Il costo della degustazione è di € 15,00 e comprende 5 birre e relativi abbinamenti con salumi e formaggi. Ora di inizio evento 17:30. Si raccomanda la puntualità.

Per info e prenotazioni (obbligatoria):

Enoteca Degustibus
Via Mariano Russo, 5
82100 Benevento
Tel/Fax: +39 0824-040808
Mob.: +39 338-3773657

venerdì 30 marzo 2012

Birra in Villa - FOTO

Arte, Birra Artigianale e Gastronomia questa la ricetta vincente della manifestazione Birra in Villa tenutasi gli scorsi 17 e 18 Marzo 2012. La possibilità di trascorrere una sera immersi nella splendida location di Villa Calvanese, degustando Birra di qualità e stuzzicherie varie è stata un richiamo irresistibile. Tanti gli appassionati con i quali è stato possibile confrontarci e scambiare impressioni altrettante i curiosi che hanno scoperto il mondo della Birra Artigianale. Se ci aggiungiamo il tutto esaurito per i laboratori si può parlare manifestazione riuscita. A nostro parere qualche piccolo aggiusto organizzativo qua e là e la prossima edizione sarà un successo ancora maggiore. Ringraziamo gli organizzatori e quanti hanno visitato la nostra postazione degustando la  Syrentum e la Minerva!


mercoledì 14 marzo 2012

Prossimo evento 17 e 18 Marzo - BIRRA IN VILLA



 Birra in Villa

17 e 18 Marzo 2012
Villa Calvanese - Castel S. Giorgio (Sa)


In un colpo solo un significativo "sorso" di Campania Felix fatta di tesori storico-architettonici, culinari, musicali e brassicoli.

L’Associazione “Amici di Villa Calvanese” organizza nei giorni 17 e 18 marzo 2012 la manifestazione “Birra in Villa”.
La manifestazione vuole essere una  panoramica sul mondo della birra artigianale ed in particolare sulla birra artigianale prodotta In Campania. Il tutto avverrà nella splendida cornice settecentesca di Villa Calvanese. L’intero palazzo di “Villa Calvanese” sarà suddiviso in 3 aree tematiche:

Area Didattica con:
  •  Incontro con i Birrai
  •  Laboratorio Didattico
  • Concorso homebrewers
  • Cotta pubblica
Area Espositiva con apertura dalle ore 19 alle ore 23
in tale area saranno presentii:
  • Birrifici Artigianali;
  • Produttori di Prodotti agro-alimentari d’eccellenza;
  • Produttori di oggetti artigianali;
  • Produttori di olio;
 Area Intrattenimento con apertura dalle ore 21 alle ore 02 

Tutte le info: www.birrain villa.it -
http://www.facebook.com/pages/Birra-In-Villa/280882578643984


a Birra in Villa  parteciperemo con le nostre Birre Artigianali:



lunedì 12 marzo 2012

Selezione Birra 2012 - Foto

Volutamente in ritardo, a riflettori spenti, tiriamo le somme della nostra partecipazione a Selezione Birra 2012. L'aspetto più positivo è stato il grande apprezzamento per le nostre Birre, anzi i più le hanno trovate migliorate, sempre in forma e corrette.  La Syrentum e la Minerva hanno conquistato i palati di tanti soprattutto esteri il che  ci da quella carica di entusiasmo per continuare e fare sempre meglio. Questo già basterebbe ma fortunatamente c'è dell'altro! Ottimo successo di pubblico  di consensi alla degustazione delle birre campane che abbiamo organizzato con Kuaska e da lui magistralmente condotta. Le tre birre in degustazione: la nostra Syrentum, la Vesuvia (Birra Maneba) e la De Rinaldi (Birrificio Karma) hanno riscontrato il favore dei presenti, per qualità e varietà, facendosi ambasciatrici di un movimento Campano in forte crescita e fatto da tanti altri Birrifici.Tanta gente, soprattutto appassionati, tra gli stand. Forse qualche buyers in più non sarebbe guastato ma ormai sono una specie in via di estinzione alle fiere. Nel complesso è stata un'esperienza positiva sia per noi che per il movimento Birrario Campano tanto da aver già delineato dei "buoni propositi" per la prossima edizione 2013. Ma per ora impegnamoci per un grande 2012!!!

martedì 21 febbraio 2012

RIMINI: Degustazione con Kuaska

.

Sabato 25 ore 11.00 
Area MO.BI
SAPORE 2012 - RIMINI FIERA

 ingresso libero

 
Grazie alla collaborazione tra i Birrifici da qualche anno la Campania si sta facendo strada nel panorama brassicolo Italiano. Nella nostra regione non solo cresce il numero di Birre e Birrifici ma soprattutto cresce il livello qualitativo che a detta degli addetti al settore è medio-alto. Ovviamente la strada è ancora lunga e c'è tanto lavoro da fare.
Sulla scia dell'entusiasmo riscosso nell'edizione 2011 di SAPORE i Birrifici Campani, presenti a Rimini, si ripropongono al pubblico degli appassionati per raccontare uno dei movimenti birrari più vivaci del sud Italia e non solo. Con la guida di Lorenzo Dabove (Kuaska) racconteranno la loro realtà nel panorama Campano offrendo in degustazione le loro creazioni.



 .

giovedì 26 gennaio 2012

La Settimana della Birra Artigianale-AGGIORNAMENTO


Nata dall'idea di Andrea Turco di riproporre in Italia l'American Craft Beer Week anche quest'anno si celebrerà la Settimana della Birra Artigianale.
La Settimana della Birra Artigianale è una grande festa ideata per celebrare la birra di qualità, nazionale o straniera. Da lunedì 13 a domenica 19 febbraio 2012 troverete tante promozioni nei locali italiani devoti alla birra artigianale, potrete partecipare ad eventi appositamente realizzati e in generale festeggiare con i vostri amici, inneggiando alla vera birra, quella buona.
 Sul sito ufficiale sarà possibile consultare tutti gli eventi e le promozioni selezionando la regione di interesse.

Per quanto riguarda il Birrificio Sorrento avremo, per tutta la settimana, i nostri prodotti in promozione (20% di sconto) all'Ottavonano di Atripalda e saremo presenti il 16 Febbraio  all'evento "A cena Con i Mastri Birrai Campani" sempre ad Atripalda. Ancora il 16 Febbraio, in collaborazione con l'Associazione Italiana Sommelier di Napoli (aisnapoli.it), le Birre Campane saranno di scena in una degustazione condotta da Robero Erro e per l'occasione presenteremo la Mirone Birra Artigianale Barriquata!
Dove? In tutta Italia
Le nostre Birre:
MIRONE Birra Artigianale con almeno 10 mesi di Barrique:

L’innovazione della Mirone non è nell’uso della Barrique quanto nel tipo di Barrique. Fin dal Medioevo la Birra veniva già fermentata e maturata in botti di legno, con l’avvento dell’acciaio tutto è cambiato, senza contare che nel 1800 si cominciarono a selezionare i lieviti da utilizzare.
Attualmente esistono più di qualche birra barriquata ma generalmente vengono utilizzate barrique di secondo passaggio in cui prima ha riposato vino, whiskey, brandy ecc ecc. Questo tipo di Barrique possono dare ottimi prodotti ma comunque chi più chi meno snaturano il prodotto “Birra”: all’assaggio può essere piacevole ma non lo si riconosce come birra. La sperimentazione che ha portato alla Mirone aveva come obiettivo di aggiungere le sensazioni del legno alla “Birra”, quindi una Birra che avesse sentori di legno tenuto conto ovviamente dell’ossidazione. Partendo da questo obiettivo si è partiti da Birra finita, ossia già fermentata in acciaio, poi messa a maturare in Barriques che dessero solo legno in cui cioè non vi fosse passato nulla precedentemente. In considerazione del fatto che si partiva da una Birra chiara si è preferito non utilizzare una Barrique nuova ma rigenerata altrimenti il legno sarebbe risultato troppo predominante. Stesse considerazioni sono state fatte per la tipologia di legno per cui dopo alcuni saggi si è preferito il Rovere Francese. Non è rifermentata in bottiglia e in essa rimane almeno sei mesi.

Il risultato è un prodotto che ancora mantiene le caratterichistiche della Birra, ad eccezione di una schiuma abbondante svanita poiché la Barrique non è ermetica, in cui il legno risulta essere piacevole e armonico esaltando sensazioni olfattive molto complesse dal Balsamico all’Agrumato. In bocca rimane morbida e piena ma mai stucchevole con un amaro che è virato verso il vegetale per i tannini del legno. Grazie alla Barrique da una Birra da pasto e/o da aperitivo si è ottenuto una Birra da Meditazione molto interessante.